Leggi anche:

Crema pasticcera

Categoria Dolci - Creme per farciture

La crema pasticcera è tra le creme più conosciute e utilizzate in pasticceria, facile da preparare e ideale per moltissimi dolci: dalle crostate alle torte di compleanno, per le farciture di pasta choux (bignè) e dolci a base di pasta sfoglia o per chi preferisce servita come dolce al cucchiaio.
Per conferire alla crema cremosità e consistenza è consigliabile di non usare la farina: la farina farà liquefare la vostra crema, invece, l'amido di mais (o riso) renderanno la crema cremosa e vellutata. Per aromatizzare il latte si può utilizzare il baccello di vaniglia vuoto o la buccia del limone.
La crema pasticcera è una crema cotta di base per la preparazione di svariate creme; mescolata con vari ingredienti si possono preparare creme a base di cioccolato, al caffè, alla nocciola, al pistacchio, al cioccolato bianco ecc.

ricetta, ricette, crema pasticcera, crema, crema per farciture
facebook twitter google+ pinterest email
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 10 minuti
Difficoltà: bassa

Ingredienti

·500 ml di latte intero

·77 gr di tuorli (6 tuorli)

·135 gr di zucchero

·60 gr di amido di mais (Maizena)

·1/2 bacca di vaniglia

·Un pizzico di sale

Preparazione

Per preparare la crema pasticcera iniziate a sbattete i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia. Nel frattempo scaldate il latte insieme alla mezza bacca vuota, una volta calda coprite con un coperchio e lasciate in infusione per circa 15 minuti.

Setacciate l'amido e unite al composto di tuorli e zucchero. Continuate a sbattere aiutandovi unendo un pò di latte tiepido che avete messo a riscaldare.

Togliete il baccello di vaniglia dal latte e versatelo nel composto dei tuorli, mescolate e rimettete il composto di latte e tuorli di nuovo nella pentola. Cuocete la crema, a fuoco dolce, continuando a sbattere con la frusta per evitare che si formino grumi. Una volta addensata, trasferitela in una ciotola di vetro e coprite con un foglio di pellicola facendola aderire alla superficie della crema, fatela intiepidire a temperatura ambiente e dopo riponetela in frigorifero.

Quando la crema si è solidificata estraetela dal frigo e lavoratela con le fruste elettriche per renderla cremosa e senza eventuali grumi (non va lavorata troppo a lungo), una volta riposta di nuovo in frigorifero la crema rimarrà cremosa. Ora la vostra crema pasticcera è pronta per essere utilizzata nelle varie preparazioni oppure per essere gustata come dolce al cucchiaio.
Conservate la crema pasticcera in frigorifero per 2-3 giorni al massimo, coperta da pellicola.

Da sapere: l'amido di mais

·In commercio ne esistono di varie marche ciascuno con un potere legante diverso. A secondo la marca utilizzata otterrete consistenze diverse, da un composto più soffice e leggero a una consistenza più dura.

Stampa Stampa testo

Registrati per lasciare un commento.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale