Leggi anche:

Arancini di riso

Categoria Salati - Riso e Risotti

Le arancini di riso (o arancine) sono una specialità della cucina siciliana, tradizionalmente sono farcite con un ripieno di carne, mozzarella e piselli racchiuso in un guscio di riso rotondo o ovale a forma di pera; vengono serviti come antipasti caldi, preparati in versione mignon, o come piatto unico.
La preparazione delle arancini richiede un po' di pazienza e tempo: il riso deve riposare prima di essere utilizzato e il ripieno deve essere freddo; una volta pronti devono essere fritti all'ultimo momento per essere gustati ben caldi e filanti.

ricetta, ricette, arancina, arancine, arancine di riso, arancini,  arancina di riso, arancina al ragù, riso
facebook twitter google+ pinterest email
Preparazione: 60 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per 12 arancini

per la cottura del riso

·600 gr di riso a chicco tondo (per sformati, timballi ecc.)

·1,8 lt di brodo vegetale

·170 gr di salsa al pomodoro densa (vedi ricetta)

·60 gr di burro

·Sale q.b

·pepe nero

per il ripieno

·250 gr di ragù di carne (vedi ricetta)

·35 gr di piselli surgelati o freschi

·100 gr di mozzarella a dadini (o caciocavallo)

per l'impanatura

·160 gr di farina 00

·250 ml di acqua

·sale q.b

per friggere

·olio per fritture

Preparazione

Per preparare le arancini di riso iniziate dalla cottura del riso: sciogliete 20gr di burro in una padella capiente, aggiungete il riso e fatelo rosolare fino a quando non risulta trasparente e lucido poi, versate parte del brodo vegetale fino a coprirlo. Salate e aggiungete un mestolo di brodo al riso ogni volta che comincerà ad asciugarsi troppo, in questo modo l'amido rimarrà in padella ottenendo così un riso asciutto e appiccicoso.

Quando il riso sarà cotto e piuttosto asciutto unitevi i rimanenti 40 gr di burro, la salsa al pomodoro e pepe nero, mescolate e fate asciugare bene il riso. Toglietelo dal fuoco e versatelo su un piatto ampio e fate raffreddare.

Intanto sbollentate i piselli e metteteli da parte a raffreddare. Con il riso ormai freddo, appoggiate un cucchiaio abbondante di riso sul palmo della mano sinistra, formate un incavo al centro dove porrete il ragù, i piselli e qualche dadino di mozzarella.

Racchiudete perfettamente il ripieno con un'altro po' di riso e date la forma che desiderate: rotonda o ovale, proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti.

Disponete le arancine in frigorifero, prima di impanarli, per almeno 1 ora. Trascorso il tempo di riposo preparate la pastella per l'impanatura con farina e acqua: disponete la farina setacciata in una ciotola con un pizzico di sale, versatevi a filo l'acqua e sbattete energicamente con una frusta fino a ottenere una pastella liscia senza grumi.

Passate le arancini nella pastella poi nel pangrattato e per ultimo friggeteli in abbondante olio caldo, finché saranno dorate e croccanti. Sgocciolatele su un foglio di carta assorbente e servitele le arancini di riso ben calde.

Consiglio

·Preparate il ragù di carne anche con un giorno in anticipo, lasciatelo raffreddare e conservatelo in frigo.

Stampa Stampa testo

Registrati per lasciare un commento.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale